Servizi per la disabilità

Il Comune di Palermo è da sempre impegnato nell’offrire molteplici servizi di assistenza per permettere agli alunni disabili di frequentare le classi di appartenenza e portare a compimento il proprio percorso scolastico. Tutte le forme di assistenza sono completamente gratuite per le famiglie che ne facciano richiesta, se in possesso dei requisiti richiesti dalla legge.

Complessivamente sono 73 le Istituzioni Scolastiche interessate dall’assistenza disabili e alla refezione per un totale di 840 alunni (258 femmine e 582 maschi) supportati.

Sono invece 321 i Collaboratori Professionali ai Servizi Scolastici impiegati.

L’assistenza specialistica

 

Il servizio di assistenza specialistica di cui usufruiscono gli alunni con disabilità è finalizzato a favorire l’integrazione, l’inclusione e l’autonomia relazionale, sociale, comunicativa e di apprendimento di tutti i bambini, le bambine, le ragazze e i ragazzi disabili a cui l’intervento è rivolto.

 

Il servizio si basa sull’erogazione di contributi alle Istituzioni Scolastiche cittadine, grazie alle somme stanziate nell’apposito capitolo di bilancio.

Lo scorso anno la cifra messa a disposizione dal Comune di Palermo ha sfiorato i 6 milioni di Euro, a dimostrazione dell’impegno dell’amministrazione in favore dei giovani affetti da disabilità e delle loro famiglie.

Un questionario per ricevere feedback e migliorare il servizio

 

Al termine di ciascun anno scolastico i genitori possono compilare un questionario per esprimere il proprio grado di soddisfazione sul servizio. Il questionario viene distribuito presso le istituzioni scolastiche o può essere scaricato ed inviato direttamente all’Unità Organizzativa Assistenza Specialistica all’indirizzo email serviziscuole@comune.palermo.it.

Il genitore può decidere di compilare il questionario anche in maniera anonima.

Il rapporto di Customer Satisfaction del Servizio di Assistenza Specialistica relativo all’anno scolastico 2018/2019 può essere visionato al seguente link

L’assistenza igienico-personale

 

L’Amministrazione garantisce, attraverso il proprio personale, un servizio di assistenza igenico-personale per gli alunni disabili a partire dalla scuola dell’infanzia fino alla scuola secondaria di primo grado (media).

L’assegnazione di personale qualificato addetto all’assistenza è rivolta esclusivamente ad alunni non autosufficienti sul piano motorio o insufficienti mentali nel rispetto della proporzione di 1 operatore ogni 4/5 soggetti con handicap grave.

Ogni anno, l’Unità Operativa Gestione del Personale Esterno invia una nota ai dirigenti scolastici invitandoli a trasmettere copia delle certificazioni sanitarie degli alunni disabili che necessitano di assistenza igienico-personale al fine di conoscere anticipatamente il numero dei collaboratori necessari a garantire l’erogazione del servizio di assistenza per gli alunni disabili gravi. Il personale viene quindi distribuito nei diversi plessi scolastici.

Il personale comunale, in particolare, si occupa di:

Curare l’igiene personale degli alunni diversamente abili

Assistere gli alunni durante il pasto

Aiutare gli alunni nella deambulazione

Effettuare il servizio di accoglienza e sorveglianza degli alunni durante la permanenza a scuola sia all’interno dei locali che negli spazi esterni, oltre che sui mezzi di trasporto scuolabus

Svolgere funzioni correlate alle attività di refezione scolastica

Il progetto dell’Ausilioteca Multimediale

 

In questi anni numerosi sono state le iniziative promosse dall’Assessorato sul tema del supporto alle disabilità. Tra queste, una delle più importanti è senza dubbio quella della Ausilioteca Multimediale – Insieme per crescere”, progetto per la scolarizzazione e socializzazione degli alunni disabili cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

L’obiettivo è di facilitare l’interazione dell’alunno disabile con l’ambiente scuola e con il contesto relazionale di appartenenza, favorendo l’integrazione, l’autonomia e i processi di inclusione.

L’iniziativa si propone di creare uno strumento di consultazione e di intervento operativo multimediale che contenga tutte le tipologie di attrezzature e strumentazioni utili a supportare le necessità di socializzazione e scolarizzazione dell’alunno diversamente abile. Tale strumento conterrà tutte le informazioni ed i dettagli utili alla fruizione degli strumenti da parte delle Scuole, appositamente collegate in rete tramite il portale della scuola.