Servizi per la disabilità

Il Comune di Palermo è da sempre impegnato nell’offrire molteplici servizi di assistenza per permettere agli alunni disabili di frequentare le classi di appartenenza e portare a compimento il proprio percorso scolastico. Tutte le forme di assistenza sono completamente gratuite per le famiglie che ne facciano richiesta, se in possesso dei requisiti richiesti dalla legge.

Complessivamente sono 73 le Istituzioni Scolastiche interessate dall’assistenza disabili e alla refezione.

L’assistenza specialistica

 

Il servizio di assistenza specialistica di cui usufruiscono gli alunni con disabilità è finalizzato a favorire l’integrazione, l’inclusione e l’autonomia relazionale, sociale, comunicativa e di apprendimento di tutti i bambini, le bambine, le ragazze e i ragazzi disabili a cui l’intervento è rivolto.

 

Il servizio si basa sull’erogazione di contributi alle Istituzioni Scolastiche cittadine, grazie alle somme stanziate nell’apposito capitolo di bilancio.

Lo scorso anno la cifra messa a disposizione dal Comune di Palermo ha sfiorato i 6 milioni di Euro, a dimostrazione dell’impegno dell’amministrazione in favore dei giovani affetti da disabilità e delle loro famiglie.

Avviso convocazioni anno scolastico 2021/2022

 

Per garantire il servizio per l’anno scolastico 2021-22, l’8 settembre scorso è stata attivata una prima convocazione dalle tre graduatorie ad oggi vigenti in ragione dell’avviso del 2019, come da regolamento.

Il 30 settembre l’assessorato ha disposto lo scorrimento della graduatoria poiché le adesioni non sono state sufficienti a coprire le richieste per tutte le tipologie di disabilità. Il 18 ottobre è stata necessaria una nuova convocazione per l’attribuzione di un secondo incarico e il 2 novembre si è aggiunta una terza convocazione per una ipotesi di terzo incarico del profilo A.

Si sono svolte il 3 novembre 2021, presso l’assessorato alla Scuola del Comune di Palermo, circa 250 convocazioni, per assegnare ulteriori incarichi professionali agli Assistenti Specialistici (categoria A – Operatore specializzato), con l’obiettivo garantire il servizio ad alunne e alunni con disabilità della scuola dell’infanzia, della primaria e secondaria di primo grado statali che ne hanno diritto.

Il 2 novembre, invece, si sono concluse le convocazioni aggiuntive per i profili B (Assistente alla comunicazione per disabilità uditiva) e C (Tecnico qualificato per l’orientamento, l’educazione e l’assistenza ai minorati alla vista).

Al termine delle convocazioni, per il profilo A su 1548 richieste sono stati assegnati 1126 incarichi (che corrispondono ad una copertura del 72,8%) e ne sono rimasti da assegnare 422. Per il profilo B, su 64 richieste complessive risultano assegnati 53 incarichi (82,9%) e ne restano da coprire 11. Per il profilo C, le 16 richieste sono state tutte assegnate (100%).

In totale, su 1628 richieste, sono risultate coperte 1195 (ovvero il 73,4%).

I vuoti determinati nell’assegnazione degli incarichi, in questo anno scolastico, sono stati legati sia all’incremento di minori con disabilità certificata rispetto al 2021-21, che a fronte di una riduzione della popolazione scolastica complessiva risultano cresciuti di circa 145 unità, sia alle numerose rinunce dei professionisti individuati ai quali era stato già assegnato l’incarico.

Per questo, l’assessorato alla Scuola, il 5 novembre ha aperto un’ulteriore procedura straordinaria di selezione, solo per l’anno scolastico 2021-22, per reperire gli assistenti specialistici del profilo A ancora mancanti, al fine di conferire gli incarichi rimasti scoperti dall’esaurimento della graduatoria attualmente in vigore.

L’avviso di selezione urgente è stato pubblicato sul sito del Comune di Palermo e sul Portale Scuola. Attraverso la piattaforma digitale, i candidati hanno potuto presentare istanza di inserimento, allegando la documentazione richiesta ed una autovalutazione, sulla base della quale è stata elaborata, in tempi molto contingentati, la graduatoria provvisoria e poi quella definitiva.

Sono state 359 le persone utilmente inserite nella graduatoria provvisoria di Operatore Specializzato Profilo A al fine di garantire, esclusivamente per l’anno scolastico 2021/2022, il servizio di Assistenza Specialistica ai minori disabili gravi frequentanti le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del territorio cittadino.

Coloro che non si trovassero utilmente inseriti nella graduatoria provvisoria o ritenessero di non aver avuto attribuita una corretta valutazione, possono inoltrare ricorso, dal 26 al 30 novembre, utilizzando esclusivamente il modello a disposizione sul Portale della Scuola: portalescuola.comune.palermo.it/bandi e avvisi, avendo cura di allegare eventuale documentazione precedentemente non inserita o incompleta rispetto a quanto indicato in domanda.

La Commissione esaminatrice, dopo la disamina dei ricorsi, procederà alla stesura della graduatoria definitiva.

Per maggiori informazioni sull’Avviso e le successive convocazioni è possibile consultare i relativi documenti che sono stati tutti archiviati qui.

Per informazioni è possibile rivolgersi alla responsabile del procedimento Francesca Paola Sortino, al numero 091-7404389/57.

Un questionario per ricevere feedback e migliorare il servizio

 

Al termine di ciascun anno scolastico i genitori possono compilare un questionario per esprimere il proprio grado di soddisfazione sul servizio. Il questionario viene distribuito presso le istituzioni scolastiche o può essere scaricato ed inviato direttamente all’Unità Organizzativa Assistenza Specialistica all’indirizzo email serviziscuole@comune.palermo.it.

Il genitore può decidere di compilare il questionario anche in maniera anonima.

Il rapporto di Customer Satisfaction del Servizio di Assistenza Specialistica relativo all’anno scolastico 2020/2021 può essere visionato alla seguente pagina.

L’assistenza igienico-personale

 

L’Amministrazione garantisce, attraverso il proprio personale, un servizio di assistenza igenico-personale per gli alunni disabili a partire dalla scuola dell’infanzia fino alla scuola secondaria di primo grado (media).

L’assegnazione di personale qualificato addetto all’assistenza è rivolta esclusivamente ad alunni con gravi disabilità nel rispetto della proporzione di 1 operatore ogni 4/5 soggetti con handicap grave.

Ogni anno, l’Unità Operativa Gestione del Personale Esterno invia una nota ai dirigenti scolastici invitandoli a trasmettere copia delle certificazioni sanitarie degli alunni disabili che necessitano di assistenza igienico-personale al fine di conoscere anticipatamente il numero dei collaboratori necessari a garantire l’erogazione del servizio di assistenza per gli alunni disabili gravi. Il personale viene quindi distribuito nei diversi plessi scolastici.

L’assistenza igienico personale è offerta a 965 alunni disabili (292 femmine e 673 maschi).
Sono invece 324 i Collaboratori Professionali ai Servizi Scolastici impiegati.

Il personale comunale, in particolare, si occupa di:

Curare l’igiene personale degli alunni diversamente abili

Assistere gli alunni durante il pasto

Aiutare gli alunni nella deambulazione

Effettuare il servizio di accoglienza e sorveglianza degli alunni durante la permanenza a scuola sia all’interno dei locali che negli spazi esterni, oltre che sui mezzi di trasporto scuolabus

Svolgere funzioni correlate alle attività di refezione scolastica

Lo sportello disabilità

 

Lo scorso mese di ottobre è stato inaugurato il nuovo sportello disabilità con l’obiettivo di fornire informazioni, orientamento, consulenza e assistenza gratuita per tutte le famiglie con bambini disabili.

Lo sportello è attivo ogni mercoledì dalle 15:00 alle 18:00 presso gli uffici di via Notarbartolo 21/A.

Per informazioni e aggiornamenti è disponibile il numero di telefono 0917404350 e l’indirizzo email portaledellascuola@comune.palermo.it.

Il progetto dell’Ausilioteca Multimediale

 

In questi anni numerosi sono state le iniziative promosse dall’Assessorato sul tema del supporto alle disabilità. Tra queste, una delle più importanti è senza dubbio quella della Ausilioteca Multimediale – Insieme per crescere”, progetto per la scolarizzazione e socializzazione degli alunni disabili cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

L’obiettivo è di facilitare l’interazione dell’alunno disabile con l’ambiente scuola e con il contesto relazionale di appartenenza, favorendo l’integrazione, l’autonomia e i processi di inclusione.

L’iniziativa si propone di creare uno strumento di consultazione e di intervento operativo multimediale che contenga tutte le tipologie di attrezzature e strumentazioni utili a supportare le necessità di socializzazione e scolarizzazione dell’alunno diversamente abile. Tale strumento conterrà tutte le informazioni ed i dettagli utili alla fruizione degli strumenti da parte delle Scuole, appositamente collegate in rete tramite il portale della scuola.